Lo Yoga: un punto di vista innovativo

24 maggio, 2013 |  by  |  comunità, eventi, inizio, SPA YOGA, tantrico, yoga, yoga a coppie  |  No Comments

Bene, ho deciso di lanciarlo.

Spero solo che ci sia qualcuno a raccoglierlo….

Ho creato un nuovo stile di yoga: lo SPA Yoga.

Dall’inizio della disciplina yogica (ossia se prendiamo per vero che la prima raffigurazione di un Asana è il bassorilevo d Mohenjo daro e quindi tra databile intorno al 3000 A.C.), il corpo andava trasceso e forzato da estenuanti pratiche fisiche e da infiniti Pranayama.

Trovo che questo modo di vedere ed avvicinare lo yoga non sia più nelle corde della nostra civiltà.

L’evoluzione della coscienza mondiale verso una maggiore compassione e consapevolezza ed accettazione dei propri limiti, porta senza alcun dubbio ad un punto di arrivo ben preciso: la fine dello yoga classico.

Perché sfinire il corpo sottomettendolo a pratiche yogiche infinite e che forzano la nostra reale natura per allinearlo a dei dettami in disuso?

Perchè non partire invece da un approccio compassionevole verso i nostri corpi occidentali rigidi nelle anche e contratti nelle spalle dall’uso della tecnologia?

Perchè non sperimentare uno yoga body-friendly in cui rispettare il nostro corpo, i suoi limiti?

Lo scopo dello yoga, come dice la parola stessa, la cui radice yuj significa “unire”, è unire corpo, mente ed anima.

Se noi sottomettiamo il corpo, soggiogandolo alla nostra volontà in asana difficile ed a volte inaccessibili, non stiamo in realtà creando “separazione” invece di “unione”?

Lo SPA Yoga fa della filosofia Tantrica il suo punto di partenza per una pratica di accettazione e di ascolto profondo del corpo fisico.

Karuna (“compassione” in sanscrito) è il 1° Principio di Accettazione dello SPA Yoga, le Asana vengono eseguite, quindi, con il minor sforzo possibile usando supporti e soprattutto l’aiuto degli altri per lavorare intensamente nella posizione ma con un agio totale.

Lo SPA Yoga è il perfetto bilanciamento tra lo yoga classico e lo yoga dinamico moderno.

Vi invito a provare!

Namaste

Laura

ps: come avrete intuito quest’articolo NON è vero! ma come vedete è molto facile creare delle false illusioni nello yoga. Siamo portati naturalmente a credere… spero vi siate divertiti!

 

Tanti auguri al nuovo arrivato!

20 settembre, 2011 |  by  |  Anusara© Yoga, inizio  |  No Comments

E’ nato! sono finalmente madre per la seconda volta…

spero che mia figlia non diventi gelosa del nuovo fratellino… il mio sito: www.lauracasini.it

Ho dedicato tempo (insieme a Claudia Margaroli) ed energia, in forma di pensieri e di azioni, per manifestare una realtà in cui credo: l’apertura del Cuore.

Il primo Principio di Allineamento Anusara Yoga: mi inchino a John che me lo ha rivelato e lo condivido con tutti voi per espandere la Luce.

“Aprirsi alla Grazia”, permettere al nostro Cuore di unirsi con il Cuore Universale in armonia, rispetto e gioia suprema, per co-creare un mondo di Beatitudine!

Namaste

Laura

 

Anusara yoga inspired

8 gennaio, 2010 |  by  |  inizio  |  No Comments

già di per sè scrivere non è un’attività semplice, per di più scrivere di yoga è ancora più rischioso… puoi dire cose banali, fuori di testa, oppure mooolto noiose.
va bene accetto il rischio.
breve cronistoria:
inizio yoga nel 1992 nella tradizione Iyengar, abbandono questo metodo dopo un mazzo incredibile per ottenere la certificazione, che appendo al “chiodo” (del muro) e lì è da una decina d’anni.
Breve intermezzo nel metodo Scaravelli, per rimanere folgorata da John Friend sulla “via di Damasco”.
nel 2000 mio marito torna in piena notte (altro che piena era già quasi al termine, visto che erano le 4 del mattino!)… non pensate male! era andato ad un Intensivo di Meditazione in diretta con l’ America… e mi racconta di un esercizio che John ha fatto fare in diretta” portate le braccia al centro del petto e sentite il calore del sole che vi riscalda il cuore, da quel punto aprite le braccia lentamente mantenendo il contatto con il calore ed espandetelo allargando le braccia al vostro massimo”, bang! botta di Shakti da cui mi devo ancora riprendere! E’ lui il mio insegnante, riconoscimento immediato.
Nel 2001 Annita una mia amica di sofferenze in quel di Grazia (non Kripa, ma Melloni) mi invita ad un corso insegnanti Anusara con Doug Keller, e per questo ha ottenuto la mia gratitudine a vita:
Lui (Doug) non mi piace, ma il metodo parla di quello che la mia anima bramava da tempo: compassione e gioia.
Da allora ho conosciuto John, non mi ha mai delusa e il mio insegnamento negli anni si è trasformato in gioioso e compassionevole… beh ancora ci sto lavorando, dopo tanti anni di rigidità (che era così profonda tanto da arrivare anche alle mie articolazioni, ai miei pensieri e soprattuto al mio cuore)!
psss! un segreto… avvicinati… è cambiata anche la mia vita! gli alti e bassi ci sono sempre, ma c’è la consapevolezza che sono come nuvole mosse dal vento: di passaggio.
grazie Anusara!
Namaste
Laura